Storia
 

Il lago Turano è nato intorno agli '40.  

 
Il Lago Turano è un invaso con una capacità di circa 150 milioni di metri cubi d'acqua, una superficie superiore ai 5 chilometri quadrati ed un perimetro di 36 chilometri.
E' nato negli anni '40.Tra il 1936 ed il 1938 vennero eretti due sbarramenti sui fiumi del Turano e del Salto, fra loro collegati con una galleria di 9 chilometri.
La diga fu costruita in una gola nei pressi di Posticciola e vennero utilizzati qualcosa come 286 mila metri cubi di calcestruzzo per uno sviluppo di 256 metri ed una altezza di 79 metri. L'acqua così convogliata alimenta la centrale di Cotilia, raggiunge il lago di Piediluco, per essere sfruttata nelle centrali di Galleto e di Monte Argento e quindi conosce un ulteriore utilizzo nella centrale di Narni. 
Al momento della progettazione e costruzione di tutto il sistema, costruttrice dell'opera era la "Terni", una delle più importanti acciaierie nazionali.  
 

HOME