SCOPERTO UN AFFRESCO NELLA CHIESA DI SAN NICOLA DI BARI DI ASCREA

 Tra le varie opere restaurate, c'è anche un Sassoferrato Di Amalia Mancini

I lavori di ristrutturazione e di ripulitura della Chiesa di San Nicola di Bari di Ascrea, hanno portato a vere e proprie scoperte. Tra i vari quadri e trittici, scoperti in questi ultimi due anni, ora uno splendido affresco raffigurante quattro figure: San Nicola, la Madonna col bambino, San Francesco e in alto, Gesù. L'affresco risale al 1500 e <verrà restaurato a settembre _ ha detto Luigi Spaziani, vice sindaco di Ascrea _ da una ditta incaricata dalle Belle Arti, a spese della popolazione>. E' racchiuso in questa chiesa, un viaggio nella storia dell'arte, attraverso le cinque opere ristrutturate, grazie alle Belli Arti, tra cui altri due affreschi del 1500, un trittico raffigurante tre sante, un quadro con San Bartolomeo e uno splendido quadro, opera di Giovan Battista Salvi, detto Il Sassoferrato, un quadro dal gusto dolcemente classicheggiante, tipico della pittura del famoso artista, impostato sullo studio del Domenichino, di G.Reni e di Raffaello. I vari dipinti raffigurano San Rocco, San Bernardino, San Carlo, San Nicola e l'Annunciazione, mentre il dipinto centinato mistilineo rappresenta la Madonna del Rosario.

HOME