Geografia
 
I paesi di Ascrea, Castel di Tora, Colle di Tora e Paganico Sabino offrono scorci incantevoli e suggestivi.  
 
Orientata in senso sud ovest - nord-est  la valle è delimitata sul suo lato orientale dalla catena montuosa considerabile quale prosecuzione dei monti Simbruini, cioè quella dei monti Carseolani, che hanno nei 1.508 metri del Monte Navegna  la vetta più alta e su quella occidentale dalle propaggini a levante dei monti Sabini, mediamente meno elevati dei Carseolani.
Altre vette superiori ai mille metri sono il monte San Giovanni con i suoi 1.201 mt., il monte Faito 1.227 mt., il monte Aquilone 1.337 mt e il monte Cervia di 1.436 metri.
Nella parte bassa della Valle, attorno ai centri di Castel di Tora, Colle di Tora e Rocca Sinibalda i profili più aspri della montagna cedono il passo alle più morbide rotondità delle colline. L'altezza media risulta essere compresa tra i 600 ed i 900 metri. 
I paesi di Ascrea, Castel di Tora, Paganico Sabino e Colle di Tora dominano il Lago offrendo scorci incantevoli e suggestivi   
 
 

HOME